Progetto e verifica di impianti di illuminazione con luce artificiale

Descrizione

Il corso si rivolge ai professionisti che intendono operare nel campo dell’illuminazione e, a tale scopo, accanto agli aspetti teorici sono presentati gli aspetti più legati alla professione e molti sono i riferimenti a prodotti commerciali.

Rilievo è dato alle verifiche e manutenzione quindi agli aspetti normativi e legislativi, ai tipi di verifiche, alle misure di luminanza e illuminamento in luoghi di lavoro nonché agli strumenti utilizzati per le misure.

Il corso ha l’obiettivo di illustrare le grandezze fotometriche e i criteri per la progettazione illuminotecnica degli impianti di illuminazione per interni, di illuminazione di sicurezza e di impianti di illuminazione per esterni e stradale. Il corso propone inoltre metodi e strumenti per la verifica degli impianti di illuminazione e sono sempre fatti riferimenti a norme tecniche e disposizioni legislative.

Il corso presenta nella sua parte iniziale le caratteristiche dell’occhio e delle radiazioni luminose e quindi il comportamento dell’occhio nei confronti della luce, vengono quindi presentate le principali grandezze fotometriche e i requisiti qualitativi dell’illuminazione. Particolare attenzione è rivolta alle sorgenti luminose artificiali con alimentazione elettrica succedutesi nel tempo sino alle attuali sorgenti luminose a LED. Vengono confrontate le prestazioni.

Per l’illuminazione di interni sono introdotti i metodi di calcolo classici utilizzati per la progettazione, la scelta delle lampade e degli apparecchi di illuminazione, la qualità della luce, i sistemi di illuminazione. Sono presentate tabelle, diagrammi ed esempi numerici di calcolo.

Il progetto illuminotecnico deve prevedere accanto all’illuminazione ordinaria quella di emergenza pensata non più come qualcosa di obbligatorio ma come una componente fondamentale per garantire alle persone un elevato livello di sicurezza.

La sicurezza in caso di emergenza assume un particolare rilievo in tutti i luoghi che sono frequentati dal pubblico, dove risulta primaria l’esigenza di garantire l’incolumità degli occupanti e proteggere i beni in tutte le condizioni di pericolo, soprattutto quando viene a mancare l’energia elettrica. Sono presentati gli aspetti normativi e legislativi presentati gli impianti centralizzati e con apparecchi di emergenza autonomi, illuminazione vie di esodo, antipanico e attività ad alto rischio, differenze tra sorgenti di alimentazione UPS, CPSS e gruppi elettrogeni.

Per gli impianti di illuminazione per esterni sono viste le caratteristiche di lampade ed apparecchi di illuminazione le specifiche di illuminazione per luoghi di lavoro esterni, parchi e giardini.

È introdotta l’illuminazione stradale, sono viste le Categorie illuminotecniche, le geometria dell’installazione, i metodi classici di calcolo: metodo del flusso totale e utilizzo delle curve isolux.

Maggiori Informazioni

  • L'occhio umano e il suo comportamento nei confronti della luce (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • Illuminamento, luminanza ed efficienza luminosa (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • I vari tipi di lampade e l'illuminazione di sicurezza (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • Requisiti dei luoghi di lavoro. Norme tecniche e disposizioni legislative (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • UPS e CPSS. Verifiche e manutenzione. Prescrizioni per ambienti sottoposti a normativa specifica (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • Strumenti di misura. Misura dell'illuminamento e della luminanza (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • Grandezze fotometriche qualitative. Abbagliamento. Impianti di illuminazione situati all'esterno (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • Normative per gli impianti di illuminazione situati all'esterno. L'illuminazione delle strade (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)
  • Apparecchi di illuminazione. Ancora sull'illuminazione pubblica stradale (Scadenza accreditamento: 31/12/2021)

Richiedi maggiori info su questo corso

Compila i campi sottostanti